Nicola Tonellotto nominato "Distinguished Member" dell'Association for Computing Machinery (ACM)

22 Gennaio 2024
605
VIEW

Il riconoscimento per i significativi contributi scientifici nel campo della progettazione di algoritmi efficienti per i sistemi di recupero delle informazioni

Nicola Tonellotto, docente di  Sistemi di Elaborazione delle Informazioni al DII, è stato nominato "Distinguished Member" dell'Association for Computing Machinery (ACM),  la più importante associazione scientifica mondiale di scienze dell'informazione, che riunisce ricercatori, docenti e professionisti del settore.

Per essere nominato tra gli ACM Distinguished Members, un candidato deve avere almeno 15 anni di esperienza professionale, e deve aver raggiunto risultati e un impatto significativo con le proprie attività di ricerca.

L'attività di ricerca di Nicola Tonellotto, che gli è valsa il riconoscimento, ricade nell'ambito dell'efficienza delle piattaforme distribuite per la gestione di big data. In particolare, si concentra sul soluzioni per l'elaborazioni di immense quantità di dati testuali, come succede, ad esempio, nei motori di ricerca e nelle reti sociali. I principali ambiti di indagine sono il miglioramento della velocità degli algoritmi per calcolare le risposte dei motori di ricerca alle query degli utenti, la predizione delle loro prestazioni tramite AI e l'ottimizzazione dei meccanismi di gestione del sottostante sistema di computer distribuiti. Attualmente, la mia ricerca in questo campo si concentra sull''ottimizzazione del consumo energetico dei data center e sull'uso nuove tecnologie di AI generativa per gli assistenti digitali personalizzati come, a titolo di esempio, Alexa.

Qui il comunicato stampa di ACM: https://www.acm.org/media-center/2024/january/distinguished-members-2023